Perdita di rugiada: sintomi, cause e soluzioni

A metà del ciclo, le perdite rosa possono essere causate da spotting , che si verifica in quasi l'8% delle donne. Se accompagnate da sensazione di bruciore, prurito o odore sgradevole, le perdite rosa possono essere un segno di infezione. Cosa fare se si trovano tracce di sangue rosa sugli assorbenti o sulle mutandine?

 

Che cos'è la perdita di rugiada?

Le perdite rosa sono piccole quantità di sangue mescolate a perdite bianche. Ha un aspetto rossastro o marrone e non ha odore. Queste perdite vaginali si verificano di solito intorno al periodo delle mestruazioni, ma possono comparire anche in momenti diversi del ciclo. Il colore delle mestruazioni e del sanguinamento possono essere utilizzati per determinare la causa del cambiamento di colore.

In questo caso, le perdite rosa possono preannunciare l'arrivo delle mestruazioni o indicarne la fine. Può anche essere un segno di gravidanza precoce, aborto spontaneo, cisti ovarica o endometrite (infezione dell'utero).

Perdite rosa in diverse fasi del ciclo mestruale

A seconda della sua posizione nel ciclo mestrualele donne possono avere più o meno perdite vaginali. Le perdite rosa chiaro possono essere interpretate in modi diversi a seconda del ciclo mestruale della donna.

Prima delle mestruazioni

Prima delle lmestruazioni, sono frequenti le perdite bianche o rosa. È anche possibile che le ragazze giovani abbiano delle perdite rosa prima della ldella prima mestruazione. Durante la pubertà, le perdite ematiche irregolari sono comuni, ma non esitate a consultare il vostro medico. Ormoni in subbuglio, in particolare estrogeni o progesterone, possono portare a perdite rosa ricorrenti e diventare uno dei sintomi della sindrome premestruale cronica.

Durante il flusso mestruale

Durante il periodo mestruale, e in particolare all' inizio delle mestruazioni, il sangue fluisce in vagina in piccole quantità, quindi il flusso non è abbondante. Quando il flusso mestruale è molto lento, il sangue può addirittura ossidarsi a contatto con l'aria e diventare marrone. Niente di anormale, state tranquille!

Dopo la fine delle regole

Dopo la fine delle mestruazioniDopo la fine delle mestruazioni, è possibile che si verifichi uno spotting, noto come metrorragia. Questa piccola quantità di sangue può essere legata a uno squilibrio ormonale, soprattutto in caso di assunzione della pillola o di applicazione di una spirale ormonale. Per questo motivo le donne in pre-menopausa o in menopausa tendono spesso ad avere delle perdite rosate prima che le mestruazioni cessino definitivamente.

Perdita di rugiada e ovulazione

Durante il periodo ovulatorio possono verificarsi piccole perdite di sangue rosato. Ciò indica che il follicolo ovarico ha appena rilasciato un ovulo che può essere fecondato. Il rilascio dell'ovulo può talvolta causare un sanguinamento vaginale. Questo sanguinamento preannuncia la fase di ovulazione e di fertilità per le donne. Per accertarsi che si tratti della fase di ovulazione, osservare :

  • La comparsa delle perdite bianche, che assomigliano all' albume d'uovo non cotto. Si tratta di muco cervicale
  • Potenziali crampi nella parte inferiore dell'addome, come i dolori mestruali
  • Se il petto è doloroso o pesante
  • Se la temperatura corporea cambia

Perdite rosa in gravidanza

Non appena la gravidanza è confermata e sapete di essere incinta, considerate che qualsiasi sanguinamento non è normale. Dovete recarvi al più presto al pronto soccorso o consultare un ginecologo o un'ostetrica

Le emorragie in gravidanza sono frequenti. I motivi possono essere diversi, soprattutto nel primo trimestre. Durante la gravidanza, la cervice si chiude ed è altamente vascolarizzata.

  •  Queste possono essere le regole di sanniversario
  • Segni che l'embrione è aggrappato all'utero. Si tratta del cosiddetto spotting da impianto.
  • sanguinamento a seguito di una visita ginecologica 
  • sanguinamento dopo un rapporto sessuale
  • un segno di secchezza vaginale
  • Una gravidanza ectopica

Quali sono i casi particolari di perdita di rugiada?

Se si nota una fuoriuscita di sangue rosato quando ci si pulisce o nelle mutandine, non bisogna farsi prendere dal panico. Non tentate alcun rimedio casalingo senza il consiglio di un medico o di un operatore sanitario l. Ecco alcuni casi particolari che possono causare piccole perdite o tracce di sangue.

Perdite rosa dopo un rapporto sessuale

Dopo un rapporto sessuale, la donna può avere delle perdite di sangue. Lo sfregamento dei sessi può causare un'irritazione delle pareti vaginali e un leggero sanguinamento. Questo è perfettamente normale se non si ripete. Durante l'atto sessuale, la stimolazione degli organi sessuali aumenta l'eccitazione e la lubrificazione vaginale. Questa lubrificazione vaginale sarà più o meno importante grazie alla ciprina e alle perdite bianche. In caso di penetrazione profonda o di movimenti avanti e indietro troppo violenti, le secrezioni non saranno sufficienti a proteggere le pareti della vagina.

Infezione a trasmissione sessuale o fungina

Per sassicurarsi di non avere un'infezione sessualmente trasmissibile, sono necessari esami medici. Una fuoriuscita di sangue rosato può indicare un'infezione, in particolare una micosi , nei seguenti casi:

  • Le perdite sono spesse e sembrano latte cagliato.
  • prurito all'ingresso della vagina o sulla vulva
  • Sensazione di bruciore durante la minzione;
  • Rapporti sessuali dolorosi
  • Vulva gonfia

Possibile segno di una cisti ovarica

Molte donne soffrono di cisti ovariche legate al ciclo mestruale o all'endometriosi , ad esempio. Si tratta di piccole sacche di liquido attaccate alle ovaie. 

Nel caso delle cisti funzionali s, è molto probabile che si risolvano da sole. Non è così per le cisti ovariche legate a fibromi, polipi o endometriosi.

Ecco alcuni segnali che dovrebbero indurvi a consultare un medico o un operatore sanitario per evitare la torsione ovarica, che è un'emergenza medica :

  • Comparsa di secrezioni vaginali al di fuori del periodo mestruale
  • Dolore al basso ventre, sensazione di pesantezza
  • Dolore durante la minzione
  • Dolore durante i rapporti sessuali

È necessario trattare la perdita di rugiada?

Nella maggior parte dei casi, le perdite rosa non sono gravi e sono del tutto normali. Se è occasionale, scompare dopo pochi giorni. Tuttavia, è importante prestare molta attenzione ai sintomi per evitare complicazioni. Se le perdite ematiche chiare sono associate a dolore, cambiamento di odore o di consistenza, è necessario consultare un medico e sottoporsi a uno screening per trattare la causa.

Proteggetevi in caso di perdite di rugiada con il programma mutande mestruali

Per sentirvi il più sicure possibile ogni giorno del vostro ciclo, optate per una protezione mestruale adatta alle vostre esigenze e al vostro comfort. Il mutande mestruali con la sua composizione in cotone biologico sarà perfetto per tutte le situazioni e vi proteggerà da una macchia sulla vostra gonna o sui vostri pantaloni preferiti!

 

Domande frequenti sulla perdita di rugiada

Perché ho delle perdite rosa ma non ho il ciclo?

È possibile avere una scarica rosa ma senza mestruazioni se si è nel bel mezzo del ciclo. Si tratta di sspotting. Si tratta di piccoli flussi di sangue mescolati a perdite bianche.

Le perdite rosa sono un segno di gravidanza?

Le perdite rosa possono essere un segno di gravidanza precoce. Infatti, l'impianto durante il primo trimestre di gravidanza può causare un leggero sanguinamento.

È normale avere delle perdite rosa durante la menopausa?

È possibile che si verifichino perdite rosa durante la pre-menopausa e la menopausa. Questo s fenomeno è dovuto a squilibri ormonali e alla secchezza vaginale. Non esitate a consultare un professionista della salute!

 

Potrebbe piacerti anche :