I colori del periodo: cosa significano?

A seconda del ciclo, e talvolta anche all'interno dello stesso ciclo, il colore delle mestruazioni può variare. Questo può creare un po' di confusione e, se vi capita, potreste chiedervi se sia il caso di farlo. Questo non è di per sé un motivo di preoccupazione, ma è utile sapere e capire perché i colori mestruali possono cambiare.

Colori del periodo: perché ci sono più colori?

La prima cosa da ricordare è che è perfettamente normale che le mestruazioni cambino colore. Durante il ciclo, il flusso mestruale non è costante e le donne non perdono la stessa quantità di sangue durante le mestruazioni. All'inizio e alla fine, la fuoriuscita di sangue è minore e il drenaggio può essere più lungo. Ristagna quindi nella vagina e si ossida a contatto con l'aria. Tuttavia, è importante conoscere più in dettaglio il significato di ciascun colore del periodo. Ve lo spiegheremo.

Qual è il significato di ogni colore delle mestruazioni?

Le mestruazioni possono cambiare colore durante il ciclo. Vediamo il significato di ciascun colore.

Sangue rosso vivo o scuro: il colore abituale delle mestruazioni.

È il classico colore delle mestruazioni. Se le mestruazioni sono di colore rosso vivo o scuro, non c'è da preoccuparsi, è normale. Il flusso è abbondante e lo scarico non ristagna nel corpo, quindi non ha il tempo di ossidarsi e cambiare colore.

Periodo rosa

Se le mestruazioni sono di colore rosa, ciò può significare diverse cose:

  • L'inizio della gravidanza: nei primi giorni dopo l'impianto dell'ovulo fecondato sulla membrana mucosa, si possono osservare piccole perdite di sangue. Sono di colore chiaro e non destano preoccupazione;
  • L'inizio delle mestruazioni: il sangue si mescola alle perdite vaginali e le macchia leggermente;
  • Infezione o cancro del collo dell'utero: se questo sanguinamento rosa si verifica completamente al di fuori del ciclo e non è legato all'inizio di una gravidanza, può essere un segno di un problema. Vale quindi la pena di monitorarli.

Periodi neri o marroni

All'inizio o alla fine del periodo, il flusso è solitamente leggero. Il sangue scorre più lentamente e si ossida. Il ferro presente nello scarico cambia colore e lo macchia. Si può quindi avere un ciclo mestruale marrone o addirittura nero. Questo fenomeno non è affatto preoccupante, anche se può sorprendere. All'inizio della gravidanza, le donne possono avere dei "periodi di anniversario ". Anche questi sono piccoli periodi di sanguinamento molto leggeri, che si ossidano rapidamente.

Periodi grigi

In alcuni casi, le mestruazioni sono leggermente grigie. Questo non è un colore normale per le mestruazioni e quindi merita tutta la vostra attenzione. Può indicare l'inizio di un'infezione, quindi è molto importante identificare se ci sono altri sintomi. In particolare, è necessario monitorare l'aspetto dello scarico. I periodi grigi possono anche indicare un aborto spontaneo. Se si verificano, è necessario rivolgersi tempestivamente al proprio medico o ginecologo.

A volte i periodi possono essere arancioni. Questo può essere un segno dell'inizio di un'infezione. Non aspettate a chiedere consiglio, soprattutto se vi accorgete che le vostre perdite hanno un odore diverso dal solito.

È normale che il colore del periodo cambi?

Come si può notare, è comune che il colore delle mestruazioni cambi. Finché le mestruazioni sono marroni, rosse o nere, non c'è da preoccuparsi. Se si osservano mestruazioni rosa o grigie, non esitate a consultare il vostro ginecologo. Qualunque sia il colore delle mestruazioni, potete utilizzare le nostre mutandine Elia per assorbire le perdite mantenendo il massimo comfort.

Quali sono i sintomi da osservare quando le mestruazioni cambiano colore?

Sebbene un cambiamento nel colore delle mestruazioni sia normale, come ad esempio un periodo nero, può essere preoccupante se è accompagnato da altri sintomi. Di seguito sono riportati alcuni dei sintomi da tenere in considerazione:

  • dolore intenso e insolito ;
  • un cambiamento nella consistenza dello scarico, che diventa, ad esempio, più denso o più viscido;
  • anche la durata è diversa, includendo periodi più lunghi;
  • lo scarico è maleodorante.

In questo caso, si raccomanda vivamente di consultare rapidamente un ginecologo per un consiglio.

Come il flusso, il colore delle mestruazioni può variare da un ciclo all'altro, o anche durante lo stesso ciclo. Se non si notano altri sintomi, non c'è motivo di preoccuparsi. Se avete dei dubbi, prendete appuntamento con il vostro ginecologo.

Domande frequenti sul colore delle mestruazioni

Cosa significa periodo rosso?

Un periodo rosso è normale. Di solito assumono questo colore verso la metà del ciclo, quando le perdite sono abbondanti e non hanno il tempo di ossidarsi. Questi sono i più comuni.

Qual è il significato di un periodo rosa?

Le mestruazioni rosa possono verificarsi all'inizio delle mestruazioni, se il sangue si mescola alle perdite vaginali. Possono verificarsi anche all'inizio della gravidanza. Se si verificano al di fuori del ciclo, possono indicare un cancro o un problema. In caso di dubbio, è meglio consultare un medico.

Cosa significano i periodi chiari?

All'inizio delle mestruazioni, il sangue può mescolarsi alle perdite vaginali ed essere di colore più chiaro. Diventa più rosso all'aumentare del flusso.

Cosa significa se le mestruazioni sono di colore più scuro?

Potrebbe piacerti anche :