Dispareunia: capire e trattare il dolore durante il sesso

Soffrite di dolore durante il sesso? La dispareunia è il dolore durante i rapporti sessuali. Le cause possono essere molteplici. Ve ne parliamo nel nostro articolo dedicato.

Che cos'è la dispareunia?

La dispareunia è il dolore durante e dopo i rapporti sessuali. Oltre ai dolori mestruali, già complicati da vivere quotidianamente, può essere molto invalidante nella vita delle donne che ne soffrono e disturbare la loro sessualità. A volte rende impossibile la penetrazione vaginale perché è molto dolorosa. Si stima che circa il 20% delle donne ne soffra. Le origini della dispareunia possono essere molteplici, sia psicologiche che fisiche.

È definita dalla sua natura ricorrente e sistematica. In effetti, questi dolori non sono isolati e si manifestano con diversi partner.
Inoltre, gli studi dimostrano che circa il 30% delle donne dichiara di aver sofferto durante il precedente rapporto sessuale.

I suoi sintomi si manifestano in forme diverse:

  • sensazione di bruciore
  • sensazione di formicolio
  • prurito
  • contratture sotto forma di spasmi

La differenza tra dispareunia primaria e secondaria

Esistono diverse forme: dispareunia primaria, ma anche dispareunia secondaria. La differenza sta piuttosto nella localizzazione del dolore:
la dispareunia secondaria è caratterizzata da dolore all'ingresso della vagina, che si verifica quando si inserisce un oggetto o il pene
la dispareunia primaria è caratterizzata da un dolore più profondo durante la penetrazione, in tutta l'area pelvica

Infine, si parla di dispareunia globale quando si verifica con tutti i partner sessuali e di dispareunia situazionale quando viene avvertita solo in determinate situazioni o posizioni, o solo con alcuni partner.

A volte la penetrazione è talmente impossibile che si parla di vaginismo. Queste contrazioni sono incontrollate, anche se non c'è alcuna anomalia legata ai genitali.

Esiste un legame tra dispareunia e mestruazioni dolorose?

Nel contesto di una diagnosi diendometriosi, la dispareunia e il dolore mestruale sono sintomi correlati. In effetti, non è raro che le donne affette da endometriosi sperimentino una profonda dispareunia. In particolare, il disagio si avverte nella parte inferiore dell'addome durante i rapporti sessuali penetrativi. La dispareunia è in realtà un segno di lesioni in prossimità della vagina e verso l'area retto-vaginale. Tuttavia, è difficile essere certi della causa delle lesioni quando si soffre di dispareunia, a parte la menopausa. Il disagio può essere legato all'infiammazione che accompagna l'endometriosi superficiale o l'adenomiosi grave.

Quali sono le altre cause della dispareunia?

Come già detto, le cause sono molteplici. Può essere causata da fattori fisici, ma anche da fattori psicologici.
Tra i fattori fisici, si possono distinguere i seguenti disturbi

  • Infiammazioni che interessano la vulva come la vestibolite, la vescica come la cistite, l'uretra con l'uretrite, la salpingite quando colpisce le tube uterine o la vaginite quando è localizzata nella vagina.
  • infezioni ginecologiche come la micosi vaginale o alcune IST
  • vene varicose nella zona pelvica
  • un tumore pelvico
  • alcune anomalie del pavimento pelvico (compresi muscoli, legamenti e tessuti)
  • interventi ginecologici, come l'asportazione dell'utero, o visite mediche
  • un'allergia
  • condizioni ginecologiche come endometriosi o adenomiosi


E tra i fattori di origine psicologica possiamo distinguere diversi problemi:

  • stress e ansia, che causano tensione nervosa
  • mancanza di eccitazione e secchezza vaginale
  • trauma legato a una brutta esperienza sessuale o a un trauma sessuale
  • paura di soffrire

Come si può trattare la dispareunia?

Non è normale soffrire. Esistono, ovviamente, trattamenti naturali per curare questi disturbi. Innanzitutto, è consigliabile consultare un ginecologo o il medico di famiglia per identificare le cause e quindi sottoporsi al trattamento adeguato.

La psicoterapia può essere presa in considerazione se la causa è legata a eventi traumatici. Per la dispareunia legata all'ansia o allo stress, l'omeopatia può essere d'aiuto, così come le tecniche di rilassamento quotidiano. Potete anche evitare la penetrazione poco prima delle mestruazioni, durante la sindrome premestruale, quando sarete più sensibili.

Per le cause mediche, in particolare per le infezioni ginecologiche, è necessario ricorrere ai farmaci.

La dispareunia può essere curata?

Se si avverte un dolore persistente durante o dopo un rapporto sessuale, è possibile rivolgersi al proprio medico di fiducia, che aiuterà a determinarne la causa.
Il trattamento dipende dalla causa del dolore. Le cause sono molteplici, il primo compito èidentificarle.

Quando è necessario consultare un medico in caso di dubbio?

Se il dolore persiste e diventa sistematico, è importante consultarlo. Infatti, nonostante ciò che si possa pensare, avere dolore non è normale. La malattia può causare dolore psicologico e fisico.

Domande frequenti sulla dispareunia

Come si riconosce la dispareunia?

La dispareunia è caratterizzata da un disagio durante o dopo il rapporto sessuale. A volte il dolore è così intenso da impedire la penetrazione. Si parla di dispareunia secondaria quando il dolore è localizzato solo all'ingresso della vagina e di dispareunia primaria quando il dolore è più profondo.

Come si può trattare la dispareunia in modo naturale?

Esistono trattamenti per alleviare i sintomi. Il trattamento scelto dipenderà dalla causa della dispareunia. Per esempio, esistono trattamenti più naturali basati sulla psicoterapia o sulla terapia sessuale se le cause sono psicologiche. Per le origini fisiche, saranno più indicati i trattamenti fisioterapici o farmacologici a seconda dell'origine.

Potrebbe piacerti anche :