Come vivere con l'endometriosi e la colostomia?

Comment vivre avec une endométriose et une colostomie ?

Che cos'è l'endometriosi?

L'endometriosi è una patologia ginecologica che colpisce 1 donna su 10. Questa malattia cronica è caratterizzata dalla presenza di tessuto simile all'endometrio (la membrana mucosa che riveste l'interno dell'utero) al di fuori dell'utero, a livello degli organi genitali (utero, tube di Falloppio, ovaie), dell'apparato digerente o del sistema urinario. L'endometriosi è una malattia ancora poco conosciuta che richiede in media 7 anni per essere diagnosticata. In alcuni casi, le donne più colpite devono sottoporsi a interventi chirurgici importanti, all'inserimento di un catetere urinario e/o a una colostomia (ano artificiale). Questa malattia può essere estremamente dolorosa e invalidante nella vita quotidiana, ma è anche la principale causa di infertilità. L'endometriosi ha quindi spesso conseguenze morali e fisiche sulla vita delle donne che devono convivere con questa malattia: mancanza di comprensione, mancanza di sostegno, cambiamenti del proprio corpo, dolore durante i rapporti sessuali, a volte anche il lutto di una gravidanza.

Perché l'endometriosi può portare a una colostomia?

L'endometriosi viene spesso diagnosticata molto tardi. Lunghi anni durante i quali la malattia ha il tempo di svilupparsi nell'organismo, talvolta anche nell'intestino, nel retto e nel colon. Le persone possono poi avvertire un dolore molto forte che sale fino alla parte bassa della schiena durante la defecazione, sia fuori che durante il ciclo, nonché sangue nelle feci. In questo caso, a volte è difficile alleviare il dolore con i soli farmaci. Gli specialisti possono quindi decidere di intervenire chirurgicamente, poiché la malattia ha un grave impatto sulla vita delle persone mestruate. Il chirurgo inserirà quindi una colostomia per consentire al paziente di guarire ed evitare possibili complicazioni.

Ma cos'è una colostomia?

La colostomia è una procedura chirurgica che consiste nel collegare il colon alla pelle per consentire l'evacuazione delle feci attraverso un sacchetto di raccolta esterno. Si tratta quindi della creazione di un ano artificiale collegando chirurgicamente l'intestino crasso alla pelle. La colostomia può essere mantenuta per un periodo da 3 a 6 mesi; in alcuni rari casi, alcune persone mestruate si ritrovano con una colostomia a vita.

Come vivere con una colostomia?

Che sia per qualche mese o per tutta la vita, ci vuole tempo perché le mestruate accettino questa colostomia che viene posizionata sullo stomaco, soprattutto perché è visibile un piccolo pezzo di intestino. All'inizio può essere spaventoso toccarla e prendersi cura di sé, soprattutto quando si tratta di cambiare la sacca. Ma niente panico! Esistono diverse soluzioni per abituarsi e accettare il nuovo corpo. Innanzitutto, gli specialisti sono presenti per aiutare le donne che devono affrontare questa prova: si prendono il tempo necessario per mostrare i diversi gesti che devono essere compiuti quotidianamente. Tutto diventa una questione di abitudine poiché con una colostomia è possibile riprendere una vita normale, uscire, andare al ristorante, lavorare, avere una vita di coppia, ... Per continuare a sentirsi "femminili" e per riacquistare fiducia, esistono anche capi di lingerie specializzati per la colostomia con pizzi per nasconderla, ma anche qualche mutandina potrà far sì che l'affare si senta bene nel suo corpo! Le nostre mutandine mestruali sono morbide e realizzate in cotone biologico, non irritanti per la vostra zona intima!

Per vedere la testimonianza di Raphaëlle, che soffre di endometriosi e convive con una colostomia, è qui:

Per saperne di più, potete visitare il sito

  • Facebook: https://www.facebook.com/Association-les-Artémiss-2186188385006257
  • Instagram: https://www.instagram.com/les_artemiss/
  • Sito web: https://lesartemiss.wixsite.com/les-artemiss/accueil


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.