Regole dell'anniversario: cosa sono?

L'assenza di mestruazioni porta spesso le donne a sospettare di essere incinte. Così, quando pensano di essere incinte, ma scoprono un'emorragia, vanno nel panico! E se si tratta di un periodo di anniversario? Non avete mai sentito parlare di questo fenomeno? Elie Lingerie vi offre un corso di aggiornamento.

Che cos'è un periodo di anniversario?

Le mestruazioni anniversarie si verificano quando una donna incinta ha un'emorragia all'inizio della gravidanza. Si tratta in realtà di metrorragia, un'emorragia inattesa che può verificarsi tra le mestruazioni, durante la gravidanza o in menopausa. Colpisce 1 donna incinta su 4.

Perché le donne hanno il ciclo durante la gravidanza?

Le donne non hanno le mestruazioni in gravidanza. Questo perché le mestruazioni sono dovute alla rimozione del rivestimento dell'utero (l'endometrio) quando l'ovulo non è stato fecondato. Le mestruazioni anniversarie sono di solito mestruazioni artificiali, in quanto si verificano nelle donne che assumono la pillola. L'emorragia può essere causata da un ematoma deciduale, un leggero distacco della placenta che si risolve da solo. Può anche essere dovuto a perdite dalle pareti vaginali indebolite. La cervice è più vascolare durante la gravidanza. Il sanguinamento innocuo può verificarsi dopo una visita ginecologica o un rapporto sessuale.

Quando si verifica un periodo di anniversario?

Contrariamente a quanto può far pensare il termine "sanguinamento da anniversario", questo sanguinamento non si verifica necessariamente quando dovrebbero arrivare le mestruazioni. Può verificarsi durante tutta la prima metà della gravidanza. In caso di negazione della gravidanza (la donna incinta non sa di esserlo), la durata del periodo di anniversario varia. Se la donna continua a prendere la pillola, il contraccettivo può continuare a causare mestruazioni artificiali.

Come si riconosce l'inizio di un periodo di anniversario?

Il problema più importante dei periodi di anniversario è come riconoscerli. Esistono diversi segnali che possono aiutare a riconoscerli.

Un cambiamento di colore

Le mestruazioni di ogni donna hanno un colore diverso. Tuttavia, un'emorragia rossa dovrebbe mettervi in guardia. Anche le perdite brunastre o nerastre sono preoccupanti, soprattutto se accompagnate da dolore. Quando la scarica è leggermente rosa, è probabile che si tratti di un periodo di anniversario.

Insorgenza di dolore o crampi

I periodi di anniversario sono di solito indolori. Tuttavia, a volte si possono avvertire crampi o fitte. In caso di perdite ematiche dolorose, consultare il medico il prima possibile. Questo può essere il segno di un aborto spontaneo o di una gravidanza ectopica.

Riduzione del flusso mestruale

I periodi di anniversario durano da uno a due giorni. L'emorragia non è pesante.

Emorragia causata dall'impianto

Quando l'ovulo fecondato si deposita sulla parete dell'utero, si parla di impianto. Questo avviene circa 10 giorni dopo la fecondazione, cioè all'incirca nel momento in cui dovrebbero verificarsi le mestruazioni. A volte l'impianto provoca un'emorragia, che può spiegare il "periodo di anniversario".

Nausea

Le donne incinte di solito si affidano alle mestruazioni per sapere se sono incinte. Tuttavia, se il loro ovulo viene fecondato e l'impianto provoca un periodo di anniversario, potrebbero non essere in grado di rilevare la gravidanza. Quando avete le mestruazioni (o pensate di averle) e avete la nausea, fate un test per vedere se siete incinte.

La perdita di sangue è sempre legata alle mestruazioni?

La perdita di sangue nel primo trimestre di gravidanza non è necessariamente correlata al periodo dell'anniversario. Le emorragie nelle donne in gravidanza devono sempre essere segnalate al medico. Può essere il segno di una complicazione come una gravidanza ectopica, un aborto spontaneo o una gravidanza molare (sviluppo anomalo della placenta).

Come si fa a distinguere tra una mestruazione e un aborto spontaneo?

Una mestruazione abbondante che dura più di due giorni o di colore rosso vivo può essere un segno di aborto spontaneo. D'altra parte, dolori come crampi o fitte non sono necessariamente un segno di aborto spontaneo e possono verificarsi durante un periodo di anniversario.

È possibile avere un test negativo durante un periodo di anniversario?

È possibile avere un periodo di anniversario dopo un test negativo. All'inizio della gravidanza, i test non sono affidabili. Se si hanno nausea e tensione toracica, ma il test è negativo, le mestruazioni potrebbero essere un periodo di anniversario dovuto all'annidamento. Solo un esame del sangue può fornire un risultato affidabile.

Il sanguinamento in gravidanza è sempre preoccupante, ma può essere innocuo. È il caso del sanguinamento da ricorrenza, che può verificarsi durante il primo trimestre di gravidanza. Per essere certi di soffrire di questo fenomeno, che non ha effetti sulla gravidanza, è bene consultare il medico. Mestruazioni abbondanti o accompagnate da febbre o dolore possono essere un segno di aborto spontaneo.

Domande frequenti sul sanguinamento mestruale

Come si può distinguere tra un periodo di anniversario e un'emorragia?

I periodi di anniversario sono di colore chiaro. Un'emorragia rossa o nerastra è più probabile che faccia pensare a un aborto spontaneo. Allo stesso modo, le mestruazioni abbondanti sono rare. Quando il flusso è abbondante e dura più di 2 giorni, può indicare un problema con la gravidanza. Anche un dolore intenso o una febbre superiore a 38,5°C dovrebbero mettere in guardia e indurre a rivolgersi a un medico.

Di che colore è l'emorragia in gravidanza?

L'emorragia anniversaria è di colore rosa chiaro. Può essere leggermente marrone o rossa, ma non deve essere accompagnata da dolore o febbre. Per essere certi che si tratti di mestruazioni, è bene consultare un medico.

È possibile essere incinta e sanguinare?