Endometriosi e gravidanza: si può rimanere incinta?

Si ritiene che 1 donna su 10 sia affetta daendometriosi. Oltre al dolore quotidiano invalidante e alla sofferenza mentale causati dall'endometriosi, questa malattia ha anche un impatto sulla gravidanza. Come gestire l'endometriosi e il desiderio di gravidanza? Che impatto ha l'endometriosi sulla donna in gravidanza? Come influisce l'endometriosi sulla gravidanza? In questo articolo facciamo luce su diversi punti.



È possibile rimanere incinta con l'endometriosi?

L'endometriosi può effettivamente rendere più difficile una gravidanza. Tuttavia, alcune donne riescono a rimanere incinte in modo naturale nonostante la malattia.

L'endometriosi causa infertilità?

Studi clinici dimostrano che esiste un legame tra l'endometriosi e la fertilità. Secondo EndoFrance, il 30-40% delle donne con endometriosi ha problemi diinfertilità. Sono diversi i motivi per cui le donne affette da questa patologia ginecologica hanno difficoltà a concepire un figlio lo stato infiammatorio dell'endometrio può disturbare il rapporto tra gli spermatozoi e l'ovocita disturbi dell'ovulazione e degli organi riproduttivi la diminuzione della riserva follicolare e delle sue cellule la comparsa di aderenze che comprimeranno o addirittura bloccheranno le tube, impedendo la fecondazione lo sviluppo di cisti endometriosiche nelle ovaie impedirà la corretta formazione dei follicoli. in alcune donne, l'endometriosi provoca dolore durante i rapporti sessuali (dispareunia), quindi l'assenza di rapporti sessuali regolari può complicare il progetto di gravidanza mestruazioni irregolari e disturbi del ciclo mestruale che possono rendere difficile il calcolo del periodo ovulatorio adenomiosi

Come funziona una gravidanza con endometriosi?

Con la gravidanza, le fluttuazioni ormonalisono predominanti. L'impregnazione ormonale, in particolare gli estrogeni, si modifica con il progredire della gravidanza.

Peggioramento dei sintomi nel primo trimestre

Durante il primo trimestre di gravidanza, i sintomi dell'endometriosi possonoaccentuarsi. Dolore, crampi mestruali, fastidio o disagio possono continuare a costellare la vita quotidiana, anche in assenza di mestruazioni.

I sintomi si attenuano o addirittura scompaiono fino a dopo il parto

Tuttavia, alcune settimane dopo, i sintomi si attenuano o addirittura scompaiono completamente fino alparto. Questo perché i livelli di estrogeni diminuiscono quando una donna è incinta, quindi le lesioni di questa patologia ginecologica saranno meno dolorose. I livelli di progesterone aumenteranno, alleviando il dolore. L'endometriosi dopo la gravidanza molto probabilmente ricomparirà e con essa i sintomi.

Quali sono le complicazioni di una gravidanza con endometriosi?

Oltre a causare infertilità in alcune donne per tutta la vita mestruale e fino alla menopausa, l'endometriosi aumenta il rischio di complicazioni durante la gravidanza. Ad esempio, il rischio di aborto precoce sarebbe aumentato del 10%. Esiste anche un aumento del rischio di prematurità e di prematurità estrema, un rischio di placenta previa (anomalia dell'impianto della placenta) e un rischio di parto cesareo (in particolare se in passato è stato effettuato un intervento chirurgico per trattare questa malattia, rendendo più complicato il parto naturale). Infine, il rischio di avere una gravidanza ectopica aumenta in caso di endometriosi. Naturalmente, non tutte le gravidanze sono patologiche: alcune donne con endometriosi rimangono incinte senza complicazioni.
Se si riscontrano problemi durante la gravidanza, consultare il medico che fornirà il trattamento o il farmaco appropriato.

Quali sono le soluzioni per favorire la gravidanza con l'endometriosi?

Per le donne che soffrono di questa malattia e non riescono a rimanere incinte, esistono diverse soluzioni.

Chirurgia ricostruttiva

Una delle prime soluzioni è la chirurgia, che consiste nel distruggere o rimuovere le lesioni endometriosiche che impediscono la gravidanza. Ma attenzione, la chirurgia laparoscopica dipende dalla natura della patologia, dalla sua estensione, dalla localizzazione delle lesioni e da altri fattori. Per stabilire se l'intervento è fattibile, viene prima eseguita una diagnostica per immagini (ecografia, risonanza magnetica). Non è una soluzione affidabile al 100% perché, a seconda dell'endometriosi, le lesioni possono ricomparire. È necessario il parere di un professionista della salute e un esame.

Procreazione medicalmente assistita

Quando una coppia non è in grado di concepire un bambino, viene effettuata una valutazione dell'infertilità per determinarne le cause. Per alcune coppie, l'endometriosi e l'infertilità a volte non sono correlate! A seconda dei risultati della diagnosi, verranno fornite soluzioni di PMA (Procreazione Medicalmente Assistita):

  • stimolazione dell'ovulazione o stimolazione ovarica
  • inseminazione artificiale, che consiste nell'introduzione di spermatozoi nell'utero
  • fecondazione in vitro (FIV ) convenzionale o FIV con microiniezione di spermatozoi nell'ovocita. Talvolta la FIV viene preceduta da un pretrattamento contraccettivo con estrogeni-progestinici o agonisti del GnRH.

Per le donne affette da endometriosi che non desiderano avere figli subito, è possibile congelare gli ovociti. Questo perché questa malattia ginecologica, i suoi effetti e gli interventi chirurgici a cui la paziente può essere sottoposta, possono compromettere la riserva ovarica. Potete rivolgervi al vostro medico, al ginecologo o all'ostetrica che sapranno guidarvi e consigliarvi.

Domande frequenti sulla gravidanza con endometriosi

L'endometriosi mi impedisce di rimanere incinta?

L'endometriosi non impedisce di rimanere incinta, ma può causare infertilità e mestruazioni irregolari. L'infertilità non deve essere confusa con la sterilità. La diagnosi precoce e il follow-up medico sono la chiave per un progetto neonatale consapevole!

Si può avere una gravidanza normale con l'endometriosi?

Anche se alcune donne possono avere gravidanze con complicazioni legate all'endometriosi, questo non è sistematico ed è possibile avere un bambino ed essere incinta normalmente anche se colpita. Ogni endometriosi, ogni stadio e ogni donna sono diversi.



Potrebbe piacerti anche :