Come trattare la secchezza vaginale?

Comment soigner la sécheresse vaginale ?

Come si può prevenire la secchezza vaginale?

Per prevenire la secchezza vaginale, è importante innanzitutto una buona igiene dei genitali, che però non deve essere troppo frequente o effettuata con prodotti aggressivi e non adatti al pH di questa zona. Si possono fare solo sciacqui locali di tanto in tanto e soprattutto non lavare la vagina internamente perché, come abbiamo spiegato nel nostro precedente articolo sulla secchezza vaginale, la vagina è un organo che si pulisce da solo. La pulizia interna, quindi, disturberebbe la flora vaginale e favorirebbe la secchezza vaginale, le infezioni fungine, ecc.

Si consiglia inoltre di indossare biancheria intima di cotone e pantaloni non troppo aderenti al corpo per evitare lo sfregamento di questa zona. È inoltre importante evitare di indossare la biancheria intima durante la notte.

Inoltre, è necessario evitare l'uso di alcol e tabacco e, per quanto possibile, l'uso di alcuni farmaci.

Infine, è importante non trascurare il sesso non penetrativo durante il rapporto, che favorisce la lubrificazione naturale, ed evitare una penetrazione troppo rapida.

Quali sono i trattamenti disponibili per la secchezza vaginale?

Innanzitutto, è bene ricordare che la secchezza vaginale è la prima causa di dolore durante il sesso. Può diventare una paura della penetrazione che a sua volta porterà a una mancanza di lubrificazione e a un calo della libido.

Ma come abbiamo visto nel nostro precedente articolo sulla secchezza vaginale, ci possono essere altre ripercussioni. È quindi importante considerarli tempestivamente per trattare il problema.

Innanzitutto, per diagnosticare la secchezza vaginale, è necessario rivolgersi a un professionista della salute che vi porrà delle domande per saperne di più, oltre a sottoporvi a un esame clinico e ginecologico. Potrebbe anche essere necessario un tampone vaginale o un esame del sangue per determinare la causa della secchezza vaginale.

In seguito, sono disponibili diversi trattamenti, a seconda del caso e della causa:

  • Uso di lubrificanti durante i rapporti sessuali

  • Crema o gel idratante vaginale da applicare localmente, di solito per una o due settimane

  • Terapia ormonale sostitutiva: assunzione di estrogeni per compensare il loro declino (soprattutto in caso di menopausa). Da utilizzare localmente, direttamente in vagina, per via orale o in cerotti.

  • L'ovulo di acido ialuronico idrata e guarisce la mucosa vaginale favorendo la ricostruzione dei tessuti. Da utilizzare due volte alla settimana

  • Cannule da utilizzare per via interna per idratare l'interno della vagina

  • Trattamento laser, che rigenera le cellule vaginali in poche sedute. Si tratta di un tubo che viene posizionato sul fondo della vagina e proietta onde che agiscono sulla parete vaginale rimuovendo tutta la mucosa disidratata. Inoltre, questa pratica stimola la mucosa della vagina che produce più collagene, acido ialuronico e fibre elastiche. Tuttavia, queste sedute sono costose (circa 300€ per seduta e bisogna prevedere circa 4 sedute) e non sono rimborsate dalla previdenza sociale.

  • Infine, in alcune situazioni il medico può prescrivere un'iniezione di tossina botulinica.

Esistono anche trattamenti naturali:

  • L'Aloe vera è un antinfiammatorio e un idratante naturale

  • Si può utilizzare anche l'olio di enotera

  • L'olio di cocco è antibatterico e molto idratante

  • La calendula è lenitiva, addolcente e rigenera la pelle.

  • La Centella asiatica è riparatrice e cicatrizzante e viene utilizzata in particolare in caso di secchezza cutanea sotto forma di olio.

  • L'olio di borragine contiene omega 6 ed è molto idratante. Può essere consumato sotto forma di capsula orale o applicato localmente.

  • L'olio essenziale di salvia, ricco di fitoestrogeni, favorisce la lubrificazione

  • Il luppolo agisce anche come estrogeno (da evitare in caso di cancro, come la salvia).

  • Mangiare pesce grasso (salmone, sgombro, aringa, ecc.), ma anche olio (d'oliva, di lino, di noce) aiuta a idratare le mucose perché contiene acidi grassi, in particolare omega 3 e 6.

In ogni caso, non esitate a parlarne con il vostro partner, con il vostro farmacista o con un medico specialista. Le nostre mutandine mestruali vi aiuteranno a non seccare ulteriormente la vagina durante le mestruazioni!


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.