La top 3 delle cose da non dire a una donna incinta

Top 3 de ce qu'il ne faut pas dire à une femme enceinte

Questo è un articolo molto personale che non ha nulla a che fare con le mestruazioni o le mutandine mestruali. Molte utenti della lingerie Elia hanno già avuto, stanno avendo o avranno presto una gravidanza. Con la nostra lingerie mestruale cerchiamo di renderla il più confortevole possibile durante e dopo la gravidanza. Dalle perdite bianche della gravidanza (prepartum) alle perdite sanguinolente del postpartum e poi al primo periodo dopo il parto.

Il 2019 e il 2020 saranno un anno intenso per noi. Abbiamo partorito Elia oltre ai nostri rispettivi lavori e Apolline e io (Marion) abbiamo avuto una gravidanza a testa. I nostri bambini 2020 e noi, in 9 mesi, avremo già sperimentato molte critiche o commenti sprezzanti! Ecco quindi la TOP (sì, ce ne sono molte altre) delle frasi più divertenti, maleducate e indiscrete che abbiamo sentito.

La top 3 della frustrazione

    1) "Un po' di alcol non ti farà male! Mia moglie quando era incinta non è rimasta senza! Sei troppo zelante".

      La mia conclusione: Ogni persona è diversa e fa ciò che vuole. Ricordiamo che le raccomandazioni delL'OMS è rigorosa Non esiste un livello sicuro di consumo di alcol durante la gravidanza! I rischi esistono in tutte le fasi della gravidanza, indipendentemente dalla quantità di alcol consumato.

        2) "Potresti fare uno sforzo e mangiare l'insalata della zia. Ha passato ore a prepararlo".

          La mia conclusione: Ancora una volta, ogni persona fa ciò che vuole e si assume i rischi che vuole con la propria gravidanza. Ma durante una gravidanza ci sono rischi che non bisogna correre, abitudini alimentari che bisogna adottare per non rischiare di prendere la listeriosi o la toxoplasmosi!

            3) "Non stai ingrassando troppo, aspetti due gemelli? / Stai bene, piccolino? / Non hai preso troppa faccia, va bene! / La tua pancia è piccola, è grande, è alta, è bassa, stai trattenendo acqua, sembri più grasso? Cosa mangiate a pranzo?".

              La mia conclusione: Prendetevi cura del vostro corpo con serietà! La gravidanza non è necessariamente una fase facile nella vita di una donna. Il corpo delle donne cambia a velocità diverse. Non siamo tutti uguali quando si tratta di aumento di peso. Finché il medico non vi avvisa, non ascoltate commenti inappropriati.

              Le frasi più fastidiose

              "Ma... è una gravidanza voluta?".

              "Scommetto che partorirai martedì prossimo alle 14.00! A proposito, l'ho scritto su un pezzo di carta e ho scommesso 50€ con toto".

              "Ho scritto il nome del vostro bambino. Sono sicuro che lo chiamerete Tutu. È sfigato, è brutto o se non lo prendi tu lo prendo io".

              "Allora, maschio o femmina?".

              "Che marche o vestiti hai scelto? Perché ti ho comprato la marca migliore e probabilmente non hai la stoffa per farlo".

              "Cos'è quella cosa sulla fronte? Avete una maschera per la gravidanza in pieno inverno?".

              "Hai un budino al posto dei piedi".

              "Non dovresti mangiarlo... ingrasserai per niente".

              "Oh mio Dio, devi smettere di lavorare, il tuo bambino diventerà pazzo".

              "Ormoni!"

              "Se è grasso, sarà caldo per voi espellerlo!

              "Sto piangendo per il tuo perineo, goditelo, dopo non sarai più la stessa".

              Il TOP del TOP del fastidio o del voyeurismo

              Le persone che non ti parlano mai e che, a ridosso del tuo termine, ti chiedono ogni giorno: Allora, ancora qui? Ancora incinta? Siete ancora in incubazione? Fammi sapere quando vai in maternità!

              La mia conclusione: LASCIATECI INDIETRO!

              A volte si ha la sensazione che la nascita del proprio figlio e la propria privacy siano di dominio pubblico e non appartengano più a noi. La cosa più importante per me è sentirsi circondati, amati e mantenere privato il proprio giardino segreto (ognuno fa come vuole!). La gravidanza è soprattutto un'avventura per due, poi per tre e poi per la famiglia e sta a ciascuno viverla al meglio secondo i propri desideri.

              Se avete altre osservazioni, non esitate a commentare, non vi giudicheremo! E per di più, ci si sente bene!

              Marion


              Lascia un commento

              Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

              Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


              Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.