Perché le mie mutandine mestruali sono macchiate?

Pourquoi ma culotte menstruelle est tâchée ?

Perché i miei pantaloni mestruali sono macchiati o scoloriti?

Può succedere che le mutandine mestruali si macchino dopo l'uso, nonostante il lavaggio accurato. A differenza di un cattivo lavaggio, queste macchie non sono un residuo di sangue ma una decolorazione della tintura delle mutandine di cotone biologico. Questo non influisce sulla qualità e sull'assorbenza della biancheria intima, ma potrebbe non essere molto attraente.

Questo non riguarda i cotoni organici e i tessuti certificati Oeko-tex e non è assolutamente un segno di scarsa qualità dei materiali. Dipende dai materiali, dai coloranti utilizzati e dall'acidità del flusso: ecco perché alcune mutandine reagiscono e altre no! Tuttavia, questo è solo un problema estetico e non influisce sull'efficacia dei pantaloni mestruali. Tuttavia, alcune scariche molto acide possono persino causare piccoli fori nel sottile tessuto di cotone.

Come evitare che le mutandine si scoloriscano?

Vi consigliamo di cambiarvi più regolarmente e di sciacquare rapidamente la biancheria intima dopo averla indossata, se non volete alterare l'estetica dell'interno delle vostre mutandine. Per ridurre al minimo questo problema, sciacquateli in acqua fredda senza sapone il prima possibile dopo averli indossati, quindi metteteli in lavatrice.

Che cos'è la perdita di acido?

Le perdite acide sono un fenomeno perfettamente normale e un buon segno. L'interno della nostra vagina contiene un'intera flora batterica che aiuta a proteggerla. Questa flora è composta da microrganismi: lattobacilli, streptococchi e altri microrganismi che secernono acido lattico, ma anche perossido di idrogeno, che è semplicemente acqua ossigenata. All'interno delle perdite vaginali sono presenti piccole quantità di perossido di idrogeno, sufficienti a scolorire il tessuto delle mutandine mestruali e delle mutande in generale.

È normale che il pH della vagina sia acido. Non si deve cercare di eliminare queste perdite vaginali facendo, ad esempio, docce vaginali. In effetti, la vagina si pulisce da sola grazie a queste perdite vaginali, essenziali per il suo corretto funzionamento. L'interruzione di questo meccanismo, attraverso lo squilibrio della flora, aprirebbe la porta a infiammazioni e infezioni.

Al contrario, non è il caso di allarmarsi se le perdite non sono acide. Questi parametri variano a seconda del periodo ormonale.

Le perdite acide danneggiano le mutandine mestruali Elia?

Non preoccupatevi: le perdite acide non indeboliscono in alcun modo la capacità di assorbimento delle vostre mutandine mestruali, poiché è solo lo strato di tessuto di cotone nero a scolorirsi. La parte assorbente, realizzata in fibra di eucalipto da Elia, non viene intaccata dall'acidità.

Quando bisogna preoccuparsi delle perdite vaginali?

Sebbene le perdite vaginali siano normali, possono cambiare nell'aspetto, nel colore (possono diventare grigiastre o verdastre) o addirittura nell'odore, diventando molto maleodoranti. Possono anche essere accompagnate da prurito o bruciore. In questi casi, non esitate a consultare un medico.

Sullo stesso argomento: Micosi: bisogna usare i pantaloni mestruali ?

Esistono test per scoprire se si tratta di una micosi (squilibrio del microbiota che non richiede un trattamento antibiotico) o di una vaginosi (squilibrio del microbiota che richiede un trattamento antibiotico). Il medico della farmacia sarà in grado di aiutarvi a scegliere un trattamento adeguato in prima istanza. Tuttavia, se il problema persiste, è necessario consultare il medico per farsi prescrivere un trattamento più adatto.

Se volete saperne di più sull'argomento, guardate il nostro video dedicato!


1 commento


  • Maria

    Haa purée !! justement je me posais la question !

    J’ai une décoloration de toutes mes culottes. Je pensais que j’avais une maladie haha
    Merci pour l’info


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.