Come spiega le mestruazioni a sua figlia?

Ci siamo, vostra figlia sta uscendo dall'infanzia e presto avrà le mestruazioni. Se questo può essere un evento preoccupante per la vostra preadolescente, può esserlo anche per voi, che vi state chiedendo come spiegarle il ciclo mestruale. Vi guideremo attraverso il processo per parlare con lei del menarca e del ciclo mestruale!


Perché parlare di mestruazioni con vostra figlia?

Come genitori, il vostro ruolo è quello di preparare i vostri figli alle diverse fasi della vita, e il passaggio da bambina a donna mestruata non fa eccezione!

È anche un'occasione per rassicurarla all'interno della famiglia e per condividere la propria esperienza della prima mestruazione. Nei prossimi mesi, si formerà una nuova relazione, dalla dipendenza di una bambina dai genitori a una discussione con una giovane donna! Spiegare le mestruazioni a vostra figlia significa evitare il tabù delle mestruazioni, ma soprattutto guidarla nella sua nuova femminilità.

Quando spiegare le mestruazioni a vostra figlia?

Questo argomento dovrebbe essere discusso spontaneamente, anche prima dell' arrivo del periodo! Infatti, è molto importante che si prepari psicologicamente a questo grande sconvolgimento, perché può essere impressionante per una giovane adolescente trovarsi un giorno le mutandine sporche di sangue. In questo modo, possiamo evitare spiacevoli sorprese e possiamo informarla in anticipo dei cambiamenti che avverranno!

In genere si dice che il flusso mestruale si verifica circa 2 anni dopo lo sviluppo dei capelli e la crescita del seno: quando sentite che la pubertà è iniziata, è il momento di parlarne con vostra figlia, in genere intorno al suo 10° compleanno. Per alcune la prima mestruazione arriva intorno agli 8-9 anni, per altre solo intorno ai 16, con una media intorno ai 12 anni e generalmente intorno alla stessa età della madre. Sta a voi fidarvi dei segnali e, in ogni caso, rispondere a queste domande se lei prende l'iniziativa.

È importante mostrare che le mestruazioni non sono un argomento tabù e che vostra figlia può parlarne liberamente e senza imbarazzo. Cogliete l'occasione per insegnare al resto dei fratelli la pubertà femminile e informate il vostro partner sui diversi tipi di protezione sanitaria. In questo modo, ragazzi e ragazze avranno lo stesso livello di informazione, nel rispetto del comfort e della privacy di ciascuno!

I nostri consigli per parlare di mestruazioni a vostra figlia

Abbiamo molti consigli su come affrontare la discussione in modo sereno e senza imbarazzo con il vostro preadolescente!

Imparare a conoscere il funzionamento del corpo femminile

Innanzitutto, la mancanza di conoscenza porta alla paura: è quindi fondamentale che l'adolescente sappia cosa sono le mestruazioni e come funziona e cambia il corpo femminile:

  • Circa 2 anni dopo l'inizio della pubertà, arrivano le mestruazioni, che segnalano l'inizio della fertilità nelle donne.
  • Sono presenti nelle donne, salvo gravidanza, contraccezione o particolari patologie, dall'età di 12 anni fino alla menopausa, intorno ai 45 anni.
  • Si tratta infatti della perdita di sangue dovuta alla degradazione della mucosa dell'utero che fuoriesce attraverso la vagina.
  • La sindrome premestruale è un precursore del loro arrivo qualche giorno prima: irritabilità, sbalzi d'umore, emicranie, seno teso...
  • È possibile rimanere incinta una volta regolati, quindi è necessario fornire anche prevenzione ed educazione sessuale e successivamente, se necessario, discutere della necessità di contraccezione.
  • Il ciclo femminile si ripete in media ogni 28 giorni, con la fase di ovulazione al 14° giorno. Le mestruazioni si verificano alla fine del ciclo e durano in media 4-6 giorni.

Spiegare i cambiamenti durante l'adolescenza

L'adolescenza è caratterizzata da importanti cambiamenti ormonali. La pubertà femminile segna il passaggio da bambina a giovane donna, con lo sviluppo dei peli e la crescita del seno in particolare, sotto l'azione dell'ipofisi che innesca una cascata direazioni ormonali. La vostra adolescente, che solo ieri sembrava essere la vostra bambina, sta diventando una donna: potreste avere difficoltà ad abituarvi a questa idea, proprio come lei! Tuttavia, potete rassicurarla spiegandole i sintomi che vedrà arrivare, che sono del tutto normali:

  • Sviluppo del seno: il seno diventa più rotondo, si sviluppano i capezzoli.
  • Crescita dei peli: aumento dei peli pubici e ascellari
  • L'acne, a causa delle fluttuazioni dei livelli di testosterone, può comparire
  • Aumento della sudorazione dovuta alle ghiandole sudoripare e nuovo odore corporeo
  • perdite vaginali, che indicano l'inizio del ciclo mestruale
  • Mestruazioni, ad ogni ciclo, che possono essere irregolari per i primi due anni, con un flusso capriccioso
  • Una maturità fisica che non sempre va di pari passo con la maturità mentale di una giovane donna mestruata: deve essere responsabilizzata, ora può rimanere incinta, deve essere vigile sulla sua sessualità.
  • Ci possono essere differenze nell'età di insorgenza di questi sintomi nelle ragazze: rassicuratela, ditele che è normale e che ogni donna è diversa dall'altra.

Sostenere vostra figlia fin dall'inizio delle mestruazioni

Per accompagnare vostra figlia fin dal menarca e farle vivere serenamente le mestruazioni, ecco alcuni consigli:

  • Spiegarle i diversi tipi di protezione sanitaria a sua disposizione e i loro vantaggi e svantaggi.
  • Portate sempre con voi una protezione sanitaria per ogni evenienza. È anche possibile indossare una mutandina mestruale come misura preventiva, quando si prevede che il sanguinamento mestruale si verifichi a breve.
  • Aiutarla a tenere un piccolo quaderno delle mestruazioni, annotando le date di inizio e fine dell'ultima mestruazione.
  • Rassicuratela sul fatto che i primi flussi possono essere irregolari per i primi due anni, mentre il ciclo si stabilizza.
  • Un eventuale dolore significativo non è normale, nel qual caso è possibile accompagnarla per un primo consulto con il ginecologo o con un operatore sanitario
  • Consigliarle sull'igiene: comprarle un deodorante per farla sentire a suo agio con il suo nuovo odore corporeo, insegnarle come lavare la zona intima (niente douching!) e come pulire e curare la pelle per limitare l'acne.
  • Siate pazienti con i suoi sbalzi d'umore e i suoi cambiamenti ormonali: è difficile per lei come per voi!
  • Siate presenti, ascoltate le sue domande e cercate di rassicurarla!


Se avete difficoltà a parlare di questo argomento, sul nostro sito web vi proponiamo il nostro opuscolo Primo periodo, che è un supporto per aprire la discussione su questi temi.

Come parlare di mestruazioni come padre?

La discussione non dovrebbe essere un tabù solo perché si è maschi! È importante essere il più possibile liberi e a proprio agio nel parlare di ciò che sta accadendo a vostra figlia. Prima di tutto, se non l'avete sperimentato personalmente, potete compensare imparando a conoscerlo: se state leggendo questo articolo, è una buona cosa! La vostra figlia adolescente non dovrebbe vergognarsi di parlarvene. Tuttavia, questo dipenderà dal rapporto che avete avuto con lei finora: sviluppate la vostra vicinanza e la sua fiducia in voi ora!

Se non vi sentite a vostro agio a parlare di questi argomenti a modo vostro, potete anche affidare questo compito a qualcuno che sia in grado di parlare a vostra figlia delle sue regole: una persona vicina a voi, la vostra famiglia, il suo medico di base, ecc.

Se avete la custodia alternata, mantenete i contatti con la persona con cui si sente più a suo agio a parlarne, che siate voi o la madre, dandole la possibilità di chiamarlo se necessario.

Domande frequenti su come spiegare il ciclo mestruale a vostra figlia

Come parlare a vostra figlia della sua prima mestruazione?

Parlatene con lei in anticipo, prima che arrivino! In modo naturale, spiegando i meccanismi fisiologici coinvolti, mettendola a proprio agio e ascoltando i suoi dubbi e le sue paure. Spiegatele questo grande sconvolgimento che sta per accadere, in modo che possa prepararsi ad accogliere la prima mestruazione con serenità.

Come spiegare l'arrivo delle mestruazioni a vostra figlia?

Spiegate a vostra figlia, con parole vostre, come funziona il ciclo femminile: per una media di 28 giorni, c'è una serie di variazioni ormonali che si concludono con l'evacuazione della mucosa uterina attraverso un'emorragia vaginale: questo è il ciclo! Si tratta di un fenomeno naturale, che segna l'inizio della vita di una donna: niente di più normale, basta usare una protezione sanitaria adeguata durante le mestruazioni!

Ti piacerà anche :