Che cos'è il curettage? Quando viene eseguita?

Qu'est-ce qu'un curetage ? Dans quel cas est-il réalisé ?

Che cos'è il curettage?

Il curettage è una procedura medica che talvolta si rende necessaria in seguito a un'interruzione di gravidanza, sia essa aborto o aborto spontaneo.

In questi casi di gravidanze interrotte, l'utero dovrebbe espellere naturalmente l'intero embrione, la placenta e l'endometrio. Tuttavia, alcuni detriti possono rimanere nell'utero ed è quindi necessario un curettage.

Va notato che oggi, quando si parla di curettage, si parla di aspirazione. Questa tecnica è oggi preferita al curettage "tradizionale", che è una procedura chirurgica e presenta maggiori rischi.

Il curettage tradizionale consiste nella rimozione del tessuto che ricopre la cavità interna dell'utero con una curette (un dispositivo simile a un cucchiaio), per rimuovere eventuali detriti presenti nell'utero. Tuttavia, questa procedura è piuttosto dolorosa e talvolta comporta complicazioni.

Per questo motivo oggi si preferisce l'aspirazione, che è meno traumatica dal punto di vista fisico, meno invasiva, dolorosa e rischiosa. Ma il nome curettage è rimasto.

Quando si deve eseguire un curettage?

Come spiegato sopra, il curettage viene utilizzato nei casi di

  • Aborto spontaneo

  • ABORTO

  • Biopsia endometriale

Infatti, se il tessuto residuo rimane nell'utero dopo una gravidanza, può portare a complicazioni (emorragie, infezioni, ecc.). Tuttavia, come prima risorsa, si raccomanda di attendere per qualche tempo l'espulsione naturale, per evitare qualsiasi rischio di infezione.

Come viene eseguito il curettage?

Il curettage viene eseguito in sala operatoria in anestesia locale o generale. L'operatore dilata il collo dell'utero con candele (termine usato per descrivere uno strumento medico) o somministrando un prodotto speciale, prima di inserire una cannula che aspirerà le cellule morte o l'intero embrione. Successivamente, viene eseguita un'ecografia per verificare che tutti i detriti siano stati rimossi. L'operazione dura meno di 30 minuti perché non è complicata. Per questo motivo, il più delle volte viene eseguita in regime ambulatoriale e il paziente viene dimesso il giorno stesso dell'intervento.

In seguito, in caso di dolore, possono essere prescritti degli antidolorifici.

Quali sono le precauzioni da prendere dopo un curettage?

Durante il curettage, il collo dell'utero è dilatato e può richiedere diversi giorni per chiudersi. Quando la cervice è aperta, è esposta ai germi e quindi a una possibile infezione. Non è quindi consigliabile fare bagni, andare in piscina, al mare, in sauna o nel bagno turco. Si consiglia inoltre di evitare di indossare assorbenti, coppette mestruali (preferire le mutandine o gli assorbenti igienici), ma anche di evitare i rapporti sessuali per quindici giorni.

Inoltre, in caso di dolore intenso, febbre o forti emorragie, è consigliabile consultare un medico per un controllo. In caso di sanguinamento, potete utilizzare le nostre mutandine mestruali in cotone biologico!


1 commento


  • Erneste Ndereye

    Montrer pratiquement comment faire le curetage merci


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.