Che cos'è l'emorragia da parto?

Qu'est-ce que l'hémorragie de la délivrance ?

Che cos'è un'emorragia da parto?

Il parto è la terza fase del parto: l'espulsione della placenta, delle membrane amniotiche e del cordone ombelicale. Circa un quarto d'ora o mezz'ora dopo il parto, le contrazioni riprendono con bassa intensità per espellere la placenta. Questo provoca un'emorragia moderata, ma i vasi sanguigni si chiudono, in teoria, gradualmente, man mano che l'utero si ritrae.

Tuttavia, a volte può verificarsi un'emorragia, nota come emorragia da parto o emorragia post-partum. Si tratta di un'emorragia abbondante (più di 500 ml per un parto vaginale e 1.000 ml per un parto cesareo) che può verificarsi nelle 24-48 ore successive al parto.

Una donna adulta ha tra i 6 e i 6,5 litri di sangue nel corpo. Durante una gravidanza, la donna ha 500 ml di sangue in più per "prepararsi" al parto. È quindi normale perdere una piccola quantità di sangue, a causa dell'aumento della massa sanguigna. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la soglia di 500 ml di perdita non viene superata, per cui si ritiene che oltre i 500 ml di perdita si tratti di un'emorragia che rappresenta un rischio per la madre.

Queste emorragie colpiscono da 5 a 10 donne su 100 dopo il parto. Si tratta di un'emergenza medica che deve essere trattata rapidamente. Tuttavia, l'emorragia da parto viene spesso diagnosticata entro 2 ore dal parto, poiché la donna viene solitamente monitorata in sala parto durante questo periodo.

La perdita di sangue può essere misurata in alcuni casi utilizzando una sacca di raccolta, che è un sacchetto posto sotto le natiche della madre dopo il parto, o pesando il lenzuolo intimo posto sotto la madre durante il parto (rispetto a un lenzuolo intimo vuoto).

Quali sono i sintomi dell'emorragia da parto?

Come avrete capito, i sintomi di un'emorragia da parto sono innanzitutto il sanguinamento al momento e dopo il parto, che può essere visto, ad esempio, per via vaginale. La perdita di sangue può provocare un aumento del battito cardiaco e anche vertigini.

Quali sono le cause di questa emorragia?

Le cause possono essere diverse:

  • Uno dei più comuni è che la placenta non è emersa completamente. In teoria, la placenta si stacca da sola, ma a volte non si stacca, o non si stacca correttamente, oppure una parte di essa rimane nell'utero, impedendogli di chiudersi correttamente. Di conseguenza, i vasi sanguigni non si chiudono e sanguinano.

  • Mancanza di contrazioni uterine: la causa più comune. Come abbiamo visto in precedenza, è essenziale che l'utero si contragga dopo il parto per espellere la placenta e poi ritrarsi. Tuttavia, a volte l'utero non si contrae o non si contrae a sufficienza (atonia uterina), il che non consente la chiusura dei vasi sanguigni. Alcuni medici ritengono inoltre che un travaglio indotto possa essere un fattore di emorragia da parto, poiché l'utero si contrae meno bene.

  • Una ferita nell'area genitale. Potrebbe non essere l'utero a sanguinare, ma la cervice o la vagina.

  • Un disturbo emorragico. Se una donna sanguina molto e a lungo, può danneggiare i suoi fattori di coagulazione e causare un'emorragia ancora maggiore. Questo può accadere anche se non ha abbastanza piastrine o fattori di coagulazione non buoni, ma non è sistematico.

  • Una complicazione dopo un parto cesareo.

Può anche accadere che un'emorragia sia dovuta a diverse di queste cause. La quantità di sangue persa è quindi maggiore.

Purtroppo, alcune gravidanze sono più a rischio. Si tratta di gravidanze in cui l'utero è stato molto stretto (donne con gemelli o bambini di peso superiore a 4 kg a termine, o che hanno troppo liquido amniotico), donne con diabete o pressione alta, parti troppo veloci o molto lunghi, parto cesareo, donne che hanno avuto più figli o che hanno già subito un'emorragia da parto. Tuttavia, queste gravidanze ad alto rischio sono solitamente note in anticipo e consentono ai medici di prepararsi. In caso di gravidanze ad alto rischio, vi consigliamo di scegliere una maternità di tipo II per avere un'assistenza speciale se necessario.

Vi ricordiamo inoltre che Elia vi accompagna anche nei momenti più delicati della vostra vita con la nostra gamma di mutandine mestruali.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.