Gravidanza: gli ultrasuoni sono pericolosi per il bambino?

Grossesse : est-ce que les échographies sont dangereuses pour le bébé ?

Quando fare le ecografie?

In una gravidanza di base senza particolari complicazioni, sono necessarie solo 3 ecografie, coperte dalla previdenza sociale. La prima ecografia si chiama "ecografia di datazione", è un'ecografia che si svolge tra l'11ª e la 13ª settimana di amenorrea, cioè a circa 3 mesi di gravidanza. Dura 30 minuti e assicura che il feto sia vitale, esaminando la testa, il torace, gli arti, l'addome, vari organi e il cuore del feto. Questa ecografia controlla anche la presenza di anomalie e malformazioni. Durante questa prima ecografia, la gestante viene controllata per verificare la presenza di malformazioni o fibromi nelle ovaie, che potrebbero avere un impatto sulla gravidanza.

La seconda ecografia è chiamata ecografia morfologica. Si esegue tra la 22a e la 24a settimana di amenorrea. Ciò corrisponde a circa il 5° mese. Durante l'ecografia verranno effettuate diverse misurazioni: il diametro e la circonferenza della testa, la misurazione del cervello, la misurazione dei ventricoli laterali, la misurazione delle ossa nasali. Esaminerà anche tutti gli organi in dettaglio, la velocità del sangue nel cordone e nelle arterie uterine. È durante questa ecografia che è possibile conoscere il sesso del bambino.

Infine, la terza e ultima ecografia viene solitamente eseguita a 7-8 mesi, tra le 31 e le 33 settimane di amenorrea. Si tratta di un'ecografia in cui il medico misura il bambino e ne controlla la crescita. Controlla anche tutti gli organi e gli arti e prende alcune misure. Grazie a queste misurazioni, il medico è in grado di stimare il peso del bambino a termine.

Perché sono utili le ecografie?

L'ecografo utilizza onde ultrasonore. Le onde ultrasonore non sono dannose per la salute, non hanno alcun impatto sui tessuti e sugli organi del corpo umano. Nelle donne in gravidanza, le ecografie vengono eseguite per la diagnosi e il monitoraggio della gravidanza, nonché per verificare la presenza di eventuali malformazioni, ecc.

Esistono 3 tipi di ultrasuoni:

- Il tipo di ecografia più comune è l'ecografia 2D, che è un singolo piano. Si tratta dell'ecografia di base che viene eseguita in tutti i centri di radiologia.

- Alcuni centri effettuano poi l'ecografia 3D, cioè l'ecografia in volume, che permette di avere immagini tridimensionali.

- Infine, c'è l'ecografia 4D, dove questa volta aggiungiamo al volume la nozione di temporalità. Si tratta di un'ecografia dinamica in cui si vede la 3D del bambino nel tempo, poiché si tratta di video dell'ordine di 7 immagini al secondo.

L'ecografia 3D e l'ecografia 4D non sono utili per la diagnosi, ma piuttosto per i genitori. Permette loro di vedere il loro bambino. Non ha alcun impatto sul follow-up della gravidanza o sulla diagnosi di malformazioni.

Gli ecografi 3D e 4D sono pericolosi per la salute del bambino?

Anche le ecografie 3D e 4D, come le ecografie 2D, utilizzano onde ultrasonore. Come spiegato in precedenza, gli ultrasuoni non sono nocivi e quindi non hanno effetti deleteri sulle cellule del corpo umano, sui tessuti molli e sugli organi. Che si tratti di un'ecografia 2D, 3D o 4D, non ci sarà alcun impatto negativo sul vostro corpo o su quello del vostro bambino.

Gli ultrasuoni ripetuti causano rigurgito nei neonati?

È opinione comune che le ecografie ripetute causino il rigurgito nei neonati, ma non esiste un legame scientificamente provato tra le ecografie ripetute e il rigurgito nei neonati.

I nostri pantaloni mestruali sono adatti anche per la gravidanza!


3 commenti


  • Charlène

    Bonsoir :) Je n’avais jamais entendu ce mythe, mais je tiens à témoigner, pour mes deux filles, j’ai eu des échographies tous les mois + les échographies trimestrielles + une nouvelle échographie le lendemain ou surlendemain lors du rdv gynéco. Mes filles n’ont absolument pas de reflux, elles ont eu quelques régurgitations mais rien d’alarmant, tout à fait normal pour un petit bébé avec un estomac peu mature et en construction :)


  • Jenna

    Bonjour Sophie, mon bébé souffre de RGO. Mon ostéopathe m’a dit que c’était surement parce que j’avais fait trop d’échographies pendant la grossesse. Vous expliquez l’inverse. Je ne sais plus quoi penser ?!
    Merci beaucoup !


  • Lucie

    Justement, je me posais la question, j’ai vu sur un compte instagram spécialisé en reflux que c’était le cas…
    Merci pour cet article ca me rassure parce que je m’en voulais beaucoup d’avoir fait beaucoup d’échographies pendant la grossesse


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.