Disfunzioni ormonali: sintomi, cause e soluzioni

Dérèglement hormonal : symptômes, causes et solutions

Un disturbo ormonale è un disturbo che colpisce gli ormoni del corpo umano. Il nostro corpo secerne diversi ormoni che hanno tutti una funzione diversa.

Che cos'è un disturbo ormonale?

Gli ormoni influenzano molte cose, come ad esempio la ciclo mestruale e riproduttivo, i livelli di stress, l'umore, il sonno, il metabolismo, l'appetito e molti altri fattori.

Quando gli ormoni sono perfettamente bilanciati, sono responsabili delle funzioni di base del nostro corpo. Ma quando c'è uno squilibrio ormonale, l'equilibrio psicofisico viene alterato e compaiono vari sintomi.

Quali sono le possibili cause di uno squilibrio ormonale?

Gli ormoni possono essere squilibrati per diversi motivi:

Squilibri ormonali: PCOS

La sindrome dell'ovaio policistico è la patologia più comune nelle donne in età fertile, e colpisce 1 donna su 10. La PCOS è un disturbo causato da un eccesso di androgeni creati dall'ovaio. Il disturbo è caratterizzato da cicli irregolari, irsutismo (crescita eccessiva di peli),acne e talvolta aumento di peso.

Disturbi alimentari

Anche i disturbi alimentari, come la bulimia o l'anoressia, sono responsabili di squilibri ormonali. Una dieta sana ed equilibrata è essenziale per un ciclo mestruale regolare. In caso di disturbo ossessivo compulsivo, in particolare di anoressia, gli ormoni sessuali sono in deficit, il che può creare disturbi dell'ovulazione e cicli anovulatori, e quindi mestruazioni irregolari o, in alcuni casi di anoressia grave, amenorrea. Si stima che dall'1 al 2% della popolazione sia affetta da disturbi alimentari associati a squilibri ormonali.

Squilibri della tiroide

I disturbi della tiroide sono più comuni nelle donne che negli uomini. Possono essere caratterizzati in diversi modi:

  • Ipertiroidismo: l'ipertiroidismo è causato da un eccesso di ormoni tiroidei. I sintomi includono un aumento della frequenza cardiaca, ansia, perdita di peso, tremori e una sensazione di nervosismo. In breve: il motore del corpo funziona a pieno regime. L'ipertiroidismo è meno comune dell'ipotiroidismo.
  • Ipotiroidismo: l'ipotiroidismo è invece una mancanza di ormoni tiroidei. I sintomi associati a questo disturbo comprendono affaticamento, difficoltà di concentrazione e perdita di memoria, rallentamento della frequenza cardiaca, freddezza, aumento di peso, mestruazioni irregolari e perdita della libido.
  • Gozzo: Il gozzo è un ingrossamento della ghiandola tiroidea. Può verificarsi in seguito a ipertiroidismo o ipotiroidismo.

Diabete

Il diabete è un disturbo ormonale dell'ipotalamo. Il diabete disturba gli ormoni insulinici e può anche causare infezioni fungine croniche, poiché aumenta i livelli di zucchero nel sangue e i funghi responsabili di queste infezioni desiderano lo zucchero.

Ipoglicemia

L'ipoglicemia è un calo dei livelli di glucosio nel sangue. Nella maggior parte dei casi, l'ipoglicemia si verifica nelle persone con diabete.

Un basso livello di zucchero nel sangue può causare problemi al funzionamento di alcuni organi. Per garantire una quantità sufficiente di glucosio nel sangue, il cervello stimola diversi organi, come le ghiandole surrenali per l'adrenalina e il cortisolo, il pancreas per il glucagone e l'ipofisi per l'ormone della crescita. A volte questi ormoni non sono in grado di aumentare sufficientemente il livello di zucchero nel sangue.

Quali sono i sintomi di uno squilibrio ormonale nelle donne?

Come si fa a capire se si è soggetti a squilibri ormonali? I sintomi sono diversi:

Disturbi del ciclo mestruale nelle donne

Nel caso di disturbi ormonali, i disturbi del ciclo mestruale sono molto comuni, sia che si tratti di mestruazioni irregolari (in termini di flusso ma anche di lunghezza e durata del ciclo), premestruale sindrome premestruale con aumento del dolore, aumento della sensibilità del seno, ecc.

Durante la premenopausa è comune avvertire sintomi di squilibrio ormonale: è un periodo di grandi sconvolgimenti nel nostro corpo.

Sintomi fisici e psicologici

Lo squilibrio ormonale può essere avvertito anche attraverso sintomi fisici come oscillazioni di peso, acne o pelle anormalmente secca, sudorazione eccessiva, mal di testa, minzione frequente, gonfiore, stress, difficoltà di concentrazione...

Infine, possono comparire anche sintomi psicologici come la diminuzione della libido, disturbi del sonno, stanchezza, ansia e irritabilità.

Squilibri ormonali e pillola contraccettiva: quali sono gli effetti?

Alcuni contraccettivi, come la pillola contraccettiva, possono creare o risolvere squilibri ormonali.

La pillola contraccettiva

Quando si assume la pillola contraccettiva, si crea un ciclo mestruale artificiale. Si tratta di ormoni che imitano il ciclo mestruale. Non c'è quindi alcuno squilibrio ormonale. Per le donne che hanno cicli irregolari, la pillola aiuta a regolarli. Questa è spesso la soluzione offerta alle ragazze con mestruazioni irregolari.

Quando si interrompe la pillola contraccettiva

Tuttavia, quandoInterruzione della pillola contraccettivaTuttavia, quando si sospende la pillola contraccettiva, per cambiare metodo contraccettivo o per pianificare un bambino, è comune avere livelli ormonali fluttuanti. Ne conseguono cicli anovulatori e amenorrea secondaria. Ma non preoccupatevi, nella maggior parte dei casi tutto tornerà alla normalità dopo qualche mese. Se tutto non torna alla normalità, significa che lo squilibrio ormonale era già presente prima di iniziare a prendere il contraccettivo. La cosa importante da ricordare è che la pillola tratta i sintomi ma non la causa di uno squilibrio ormonale.

Quando si assume la pillola del giorno dopo

Il pillola del giorno dopo fornisce una dose elevata di progestinico, che può alterare il ciclo mestruale. Se si assume la pillola del giorno dopo, è comune notare sintomi come disturbi di breve durata delle mestruazioni, spotting, ecc.

Quali sono i disturbi ormonali che seguono un aborto spontaneo?

L' aborto spontaneo è un fenomeno molto comune che colpisce una donna su quattro. Un aborto spontaneo non provoca alcun disturbo ormonale. Tuttavia, bisogna preoccuparsi solo se si sono avuti 3 o più aborti spontanei: dopo questo numero, lo squilibrio ormonale è considerato una delle possibili cause dell'aborto.

Diversi disturbi ormonali possono causare aborti spontanei: una carenza di progesterone o di estrogeni, disturbi della tiroide, prolattina alta, PCOS, ecc.

Quali trattamenti possono essere utilizzati per alleviare le alterazioni dei livelli ormonali?

Fortunatamente, le variazioni dei livelli ormonali non sono inevitabili: esistono soluzioni.

Prima del trattamento: sottoporsi a esami del sangue

Prima di prendere in considerazione qualsiasi trattamento, è importante effettuare un esame del sangue per poter prescrivere un trattamento adeguato. Il trattamento dipende dalla causa del problema. Un esame del sangue fornisce una valutazione ormonale completa.

Trattamenti basati su soluzioni naturali

Esistono soluzioni naturali per regolare lo squilibrio ormonale (a seconda della causa), come ad esempio modifiche delle abitudini alimentari, attività per ridurre lo stress, attività fisica regolare, miglioramento della qualità del sonno, ecc.

Trattamenti farmacologici

Ma se la causa del trattamento ormonale è più profonda, è possibile che vengano prescritti farmaci, come contraccettivi o farmaci a base di ormoni. Consultate il vostro medico per scegliere il farmaco giusto.

Domande frequenti sui disturbi ormonali femminili

Quali sono i segnali di uno squilibrio ormonale?

Lo squilibrio ormonale si riflette in un'alterazione del ciclo mestruale con mestruazioni irregolari, sindrome premestruale più o meno intensa, dolori, perdita o aumento di peso, ma anche sintomi psicologici come stress, ansia, irritabilità, calo della libido, ecc.

Quali sono le soluzioni per ripristinare uno squilibrio ormonale?

Fortunatamente esistono soluzioni per riequilibrare uno squilibrio ormonale. Per determinare la causa e proporre un trattamento adeguato, è importante consultare il medico e sottoporsi a un esame del sangue per avere un'analisi complessiva della propria salute.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Les informations issues des articles présents sur le site www-elia-lingerie.com sont des informations générales. Bien qu’elles aient été relues par des professionnels de santé, ces informations ne sont pas exemptes d’erreurs, ne constituent pas des conseils de santé ou des consultations et n’ont pas vocation à fournir un diagnostic ou proposer un traitement. Ces informations ne peuvent, en aucun cas, se substituer à un avis médical et ne peuvent pas remplacer une consultation auprès d’un professionnel de santé. Pour toute question, nous vous invitons à consulter votre médecin.