Sindrome Premestruale o Gravidanza? I diversi sintomi

Sindrome Premestruale o Gravidanza? I diversi sintomi

Sbalzi d'umore improvvisi, nausea, voglie di cibo e seno gonfio... molte donne sperimentano la sindrome premestruale in molti modi diversi. Se hai avuto uno o più rapporti sessuali non protetti durante gli ultimi mesi potresti iniziare a chiederti se i sintomi siano semplicemente parte della sindrome premestruale o potrebbero indicare la possibilità di una gravidanza.


Indipendentemente dal fatto che tu stia pianificando una gravidanza o meno, questi sintomi possono causare una fonte di stress. Allora come puoi distinguere l'uno dall'altro? Leggi questo articolo per saperne di più sui sintomi premestruali, sulla gravidanza e sui loro sintomi

Che cos'è la pms?

Probabilmente hai già sentito parlare di pms o sindrome premestruale. Si stima che quasi un terzo delle persone con mestruazioni abbia avuto la sindrome premestruale almeno una volta durante il ciclo. Forse ti è già venuto in mente di parlare con i tuoi amici della sindrome premestruale e hai notato che ognuno di loro la vive in modo diverso: alcune persone non hanno sintomi, altre si sentono più sensibili del solito o bramano cibi di conforto, alcuni notano seno gonfio e sensibile, nausea , disturbi del sonno, disturbi digestivi, acne, brufoli ecc.

Questo è del tutto normale in quanto la sindrome premestruale riunisce un'intera gamma di sintomi, più o meno importanti che potremmo riscontrare una settimana o pochi giorni prima dell'inizio del ciclo.

La maggior parte delle donne con sindrome premestruale grave ha anche periodi dolorosi.

I sintomi sono principalmente dovuti a un importante cambiamento nei livelli ormonali nel tuo corpo. Nota che le fluttuazioni ormonali si verificano durante l'intero ciclo.

Tuttavia, ciò non significa che la sindrome premestruale debba impedirti di completare le attività quotidiane. Per molti anni le persone hanno avuto la tendenza a minimizzare i casi invalidanti di sindrome premestruale dicendo che alcune donne sono semplicemente più deboli di altre e hanno una diversa percezione del dolore. Fortunatamente, al giorno d'oggi sappiamo che sperimentare forti sintomi di sindrome premestruale potrebbe scoprire malattie gravi come fibromi, lesioni ovariche o persino cancro.

Come differenziare i sintomi premestruali dalla gravidanza?

Se sei preoccupata per una possibile gravidanza, che sia stata desiderata o meno, potresti chiederti se i tuoi sintomi sono solo PMS. I sintomi della gravidanza e della sindrome premestruale sono molto simili, tuttavia ci sono segni molto specifici che possono darti un'idea più precisa di ciò che stai vivendo.

Alcuni sintomi comuni della gravidanza sono:

Elevata sensibilità agli odori: è uno dei sintomi della gravidanza più conosciuti. Durante la gravidanza gli ormoni interferiscono con la nostra percezione dell'olfatto in modo che tu possa sentire persino nausea o essere infastidito da un odore che prima non ti dava fastidio

Frequente bisogno di urinare: perché durante la gravidanza l'afflusso di sangue alla vescica aumenta, potresti avere bisogno di andare di più in bagno

Nausea con o senza vomito: provare nausea è abbastanza comune sia durante la gravidanza che durante il pms, tuttavia la nausea correlata alla gravidanza tende a manifestarsi più tardi a causa degli alti livelli di ormoni HCG. Potresti anche sperimentare un cambiamento nel tuo senso del gusto, che ti farà evitare determinati cibi

Gonfiore al seno: se noti che il tuo seno si sta gonfiando, potrebbe essere un sintomo di gravidanza più evidente. Tuttavia, alcune persone sperimentano anche gonfiore del seno come sintomo della sindrome premestruale

Aumento dell'appetito: mentre per la sindrome premestruale potresti ritrovarti a desiderare cibo di conforto, mentre il desiderio di un tipo specifico di cibo potrebbe indicare che potresti essere incinta

Una temperatura basale elevata: se hai dimestichezza con il metodo sinfotermico, potresti già sapere che pochi giorni prima delle mestruazioni la tua temperatura basale scende leggermente, se è piuttosto alta o superiore al solito, questo potrebbe indicare che potresti essere incinta

Tuttavia, ci sono anche sintomi meno comuni che potrebbero indicare una gravidanza, come ad esempio:

Sanguinamento da impianto: da 6 a 12 giorni dopo la fecondazione potresti notare una leggera macchia o sanguinamento, è dovuto all'uovo che si attacca al rivestimento dell'utero

Gonfiore: i cambiamenti ormonali dovuti alla gravidanza potrebbero farti sentire gonfio. Anche il gonfiore è un sintomo comune della sindrome premestruale

Costipazione: i cambiamenti ormonali rallentano il sistema digestivo

Congestione nasale: all'aumentare dei livelli ormonali e della produzione di sangue, le membrane mucose si ispessiscono causando naso chiuso o che cola

Crampi: i crampi sono più comunemente associati ai pms, tuttavia alcune persone potrebbero provare crampi uterini durante le prime settimane di gravidanza

Mancanza di respiro: durante lo sviluppo, l'embrione ha bisogno di molto ossigeno, questo è il motivo per cui potresti avere difficoltà a respirare.

Ho un ritardo: sono necessariamente incinta?

Non preoccuparti, avere un piccolo ritardo nel ciclo è del tutto normale e potrebbe essere causato da diversi fattori.

Ricordati di mantenere la calma e di non stressarti eccessivamente, se pensi di poter essere incinta fai un test di gravidanza, attenzione però che i test che si trovano in farmacia o nei negozi non sono mai al 100%. Ciò è dovuto principalmente al fatto che i test acquistati in negozio possono rilevare il livello di HCG presente nelle urine non prima di almeno 9/10 giorni dopo il concepimento. Per avere una risposta certa, dovresti fare un esame del sangue e un'ecografia con il tuo medico o ginecologo.

Durante questo periodo di ritardo, non esitare a indossare l’intimo mestruale Elia per non dover pensare di portare con te la protezione sanitaria ovunque…

Come si fa a distinguere tra sindrome premestruale e gravidanza precoce, in altre parole, come si fa a sapere se si tratta di sintomi di dolore mestruale o gravidanza?

Le perdite di sangue durante la gravidanza sono solitamente molto leggere: sono solo poche gocce o anche tracce di colore da rosso chiaro a brunastro nella parte inferiore degli slip. Al contrario, le mestruazioni sono generalmente associate a sanguinamenti più pesanti e, almeno, molto rosse.

Inoltre, i crampi della gravidanza possono durare diverse settimane, mentre quelli legati alle mestruazioni scompaiono con la fine di esse.

Alcune donne possono sperimentare vampate di calore prima dell'arrivo del ciclo. È anche un sintomo abbastanza comune di sindrome premestruale! Inoltre, non devi preoccuparti, non significa necessariamente che sei incinta.

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a rispondere alla domanda "Sintomi premestruali o gravidanza?" Quali differenze? Come hai visto, anche se alcuni segni sono abbastanza simili, possono comunque essere dissociati.

Ad ogni modo, se hai il minimo dubbio, non esitare a consultare il tuo medico o il tuo ginecologo. Solo lui può rassicurarti e, se necessario, prendere in mano la situazione e prescrivere un trattamento adeguato!

Se non sei ancora sicuro della possibilità di una gravidanza o della sindrome premestruale, e di essere pronto per un periodo o per le "sorprese" che derivano dalla gravidanza, dai un'occhiata alla nostra collezione di slip mestruali realizzati per ogni fase della tua vita e ogni giorno della tuo ciclo.